Ninfeo@

24 Febbraio 2019

09.00

Spazio Ardeatina

Nintefo

Per Domenica 24 Febbraio uscita turistica tra curve e cultura.

La rete idraulica ipogea alimentava anche, attraverso un cunicolo che parte direttamente dalla fontana di piazza e percorre il paese da nord a sud, il pregevole ninfeo di via Solferino, costruito nel XVI secolo e appartenuto a un convento di suore. Il complesso sotterraneo, interamente scavato nel tufo, sottostante a un giardino anch’esso rinascimentale, ha affaccio sul lato sud della rupe, e si articola in due livelli sovrapposti, a loro volta suddivisi in diversi ambienti. tutti gli ambienti sono caratterizzati dalla presenza di fontane e vasche comunicanti, tutte scolpite nel tufo e di forme differenti che fanno del ninfeo di Orte un complesso unico nel suo genere.
Lo scopo è condividere la nostra passione facendo la strada insieme e trovare un po’ di relax dal caos quotidiano. Da soli si va più veloci ma insieme si va più lontano.
L’andatura dell’uscita sarà TURISTICA MODERATA (6.0) con tante curve.

Le Cobikers sono invitate a partecipare in massa.

Programma:
Ore 09.00: Appuntamento Esso Prima Porta (https://goo.gl/maps/Rx7ampwu1VL2)
Ore 09.30: Partenza Motogiro.
Ore 11.00: Pausa aperitivo al bar lungo il percorso
Ore 12:00: Pausa per rifornimento e sgranchire le gambe
Ore 13.00: Arrivo previsto Orte (Pranzo facoltativo)(*)
Ore 15.00: Visita del Ninfeo sotterraneo (5€)
Ore 17.30 Rientro (Libero)

(*) Ristorante
Menù :
Costo 15€ a persona
Antipasto misto
Primo
Frutta
Acqua, Vino della Casa,caffè

MAPPA:
LA MAPPA DEL PERCORSO IN MOTO è possibile scaricarla in formato GPX dalla nostra APP (teamapp -> registrarsi -> ricercare HP BIKERS TEAM)
https://goo.gl/maps/T2rmaWxWq6K2

Per le CoBikers interessate a partecipare all’evento sono pregate di segnarsi all’evento e di chiedere sul post del gruppo FB la disponibilità di una sella. L’organizzazione provvederà ad organizzare al meglio il trasporto.

PREMESSA:Ricordo che chi vuole partecipare ai nostri eventi, non ha nessun obbligo ad aderire anche al pranzo convenzionato. Ognuno è libero di mangiare come, dove e quello che vuole. I nostri eventi sono GRATIS e liberi sempre.

REGOLAMENTO:
Essere puntuali agli appuntamenti. Provvedere sempre al pieno di benzina e fare rifornimento ad ogni sosta. Mai superare a desta. Usare la mssima prudenza nella guida e far riferimento alle regole riportate sul regolamento.

Capo fila: è la guida dell’uscita che stabilisce il percorso le soste e gestisce le esigenze del gruppo ed è sempre in contatto con tutto il team di supporto. Uniche indicazione: mai superarlo e rispettare sempre i segni che vengono fatti per la sicurezza di tutti.

Pivot: sono coloro che controllano il gruppo e verificano il rispetto delle regole. Si riconoscono per i contrassegni gialli che indossano. Sono fondamentali agli incroci per indicare la strada ed è per tanto necessario agevolare il loro passaggio per far in modo che possano raggiungere il prima possibile la testa del gruppo..

End Point: è il motociclista che chiude il gruppo con contrassegni gialli, si ferma se qualcuno ha problemi o difficoltà ed è sempre in contatto con il capo fila. Ogni problema o esigenza va sempre riportata a lui.

Consigliato portare CoBiker il panorama è mozzafiato

AVVERTENZE

La partecipazione agli eventi richiede un’esperienza di guida adeguata al fine di non essere un pericolo per se e per gli altri. Chi partecipa lo fa a proprio rischio e pericolo e manleva, aderendo all’evento, gli organizzatori da ogni responsabilità civile e penale per incidenti, furti, e qualsiasi evento doloso dovesse accadere durante il percorso. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità in caso di danni di qualsiasi natura a persone e/o cose prima, durante e dopo l’evento.

Scarica la nostra App per Android/iOS

-TEAMAPP-
Resterai sempre aggiornato su ogni evento e potrai scaricare i percorsi di ogni uscita
Insieme si va più lontano

     

          

PROSSIMI EVENTI

Da soli si va veloci ma insieme si va più lontano.

ARTICOLI

L’ISOLA CHE PROBABILMENTE NON C’ERA

Ma se l’isola non c’era, dove stavamo andando? Mah, la risposta non è facile, sembra però che la ciurma ne sia uscita divertita e soddisfatta. La solita accozzaglia di pirati e di corsari, strappati alle bettole dei bassifondi, è stata richiamata nuovamente all’ordine da Capitan Immoto!, degno erede di una stirpe di sporchi capitani. E […]

La curva perfetta

La curva perfetta A volte nella vita capita. Forse troppo di rado. Succede che gli astri si allineano. Tanti piccoli particolari si posizionano nel punto giusto. Si incastrano e danno luogo a quell’insieme di condizioni che incorniciano l’evento perfetto. Un’alleanza tra il fato, la natura e gli umani. Un momento magico, unico ed irripetibile. Ma […]

RASSEGNA STAMPA

RSS gazzetta.it

  • Lorenzo: "Polso va meglio Il Qatar sarà produttivo" 21 Febbraio 2019
    Lorenzo: "Polso va meglio Il Qatar sarà produttivo" Dopo aver saltato le prove in Malesia per l'infortunio, Jorge è pronto a scendere in pista per la sessione di Losail con la Honda. Marquez. "Ho lavorato per migliorare la funzionalità della spalla e non vedo l'ora di tornare in sella"
    Gasport
  • Rossi, splendido quarantenne Festa di compleanno a Tavullia 18 Febbraio 2019
    Rossi, splendido quarantenne Festa di compleanno a Tavullia Gli scatti della festa del pesarese
  • “Auguri Valentino” I messaggi dei big dello sport 16 Febbraio 2019
    “Auguri Valentino” I messaggi dei big dello sport Da Maradona, a Hamilton e Federer in tanti si sono uniti a Rossi per i suoi 40 anni. Pure il nemico Biaggi. Intanto il Dottore ha festeggiato ieri sera a Pesaro
  • Rossi fa 40: “Credo nel titolo Ed è quasi ora per un figlio” 16 Febbraio 2019
    Rossi fa 40: “Credo nel titolo Ed è quasi ora per un figlio” Il campione delle due ruote tocca cifra tonda e si racconta alla Gazzetta dello Sport, ripercorrendo il viaggio che lo ha portato ai vertici: “Correre resta bellissimo, è la mia droga”
    Paolo Ianieri
  • Montano: "Amo l'Harley Io come Vale. Non mollo..." 12 Febbraio 2019
    Montano: "Amo l'Harley Io come Vale. Non mollo..." Lo schermidore, le moto e l’ultimo traguardo da tagliare, quello di Tokyo 2020: "Che gioia ritrovare la mia prima 883. Noi 40enni innamorati dello sport: mi sento quello di Atene 2004"
    Luigi Perna