Sperlonga_22 Novembre 2015

12273542_10206914435972575_6056117822129636928_o

 

All’appuntamento delle nove, sorridenti e felici come i bambini prima che cominci lo spettacolo del circo, non curanti degli addensamenti nuvolosi, che consigliavano i comuni mortali di restare a casa a vedere la televisione, partiamo. Saliamo su verso i Castelli e subito la pioggia ci ricorda che è novembre, andiamo avanti e la strada si snoda, siamo tanti ma ben organizzati; puntiamo verso Segni, il percorso è vario e naturalmente, non ci facciamo mancare la consueta dose di mulattiere, che questa volta scegliamo ben umide e intrise di muschio e foglie in traiettoria. Ripartiamo dalla pausa caffè sotto un intenso piovigginare, ma la strada ci prende ugualmente e non appena “scolliniamo” ecco apparire il sole; prende vita allora l’ottimismo e non appena il tratto lo consente, apriamo gioiosamente il gas. Sperlonga ci accoglie con un sole primaverile, che in pratica resta a pranzo con noi; il rientro è un lungo rettilineo baciato da un tramonto spettacolare che sembra farci i complimenti per averlo scelto.

GiÒvanni

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *